Appuntamento speciale con “Sapori di Rivolta” dedicato interamente al San Valentino, festa degli innamorati per antonomasia ma anche un modo carino per lanciarsi alla conquista del cuore della persona più speciale!
Quale miglior occasione per far breccia nel cuore di un lui o di una lei se non una cena romantica al lume di candela, dell’ottimo vino e un menù afrodisiaco dall’antipasto al dolce?
Vogliamo fare quindi uno strappo alla tradizione segnalandovi questa volta non tanto delle ricette o degli abbinamenti ma i 10 cibi afrodisiaci per antonomasia!

  • zenzero  –  vasodilatatore quasi al pari del peperoncino è indicatissimo per preparare deliziosi cocktail o centrifugati che apriranno la serata all’insegna della freschezza e del brio. Zenzero, lime, zucchero di canna, ghiaccio e un sorso di rum per un’apertura di grande impatto che scalderà sicuramente la cena.
  • crostacei  –  gamberi, aragosta, ricci di mare. Avete pensato anche voi ad un mix di crostacei in tartare? Ottima scelta! I gamberi rossi di Mazara del Vallo sono senza dubbio tra i cibi mediterranei più ricchi di sostanze stimolanti per lui e per lei, del resto si sa, il rosso è il colore della passione. Ma vogliamo mettervi curiosità: avete mai pensato ad un piatto di ricci di mare da assaporare a crudo, un cucchiaio alla volta con un intermezzo di bollicine? Da provare senza dubbio.
  • peperoncino  –  si sono scritti libri, poemi, film interi sulla potenza seduttrice del peperoncino. Esagerate, inglobatelo in una ganache di cioccolato extra fondente da servire insieme al dolce. Il successo è garantito.
    Cibi_afrodisiaci_peperoncino
  • asparagi  –  quelli selvatici sono ancor più ricchi di sostanze stimolanti e favorirebbero anche la digestione, il che non guasta se prevedete un lungo dopo-cena!!!
  • mandorle  –  gli oli essenziali presenti in esse hanno un forte potere rilassante e stimolerebbero la produzione di estrogeni. Tostate in forno con sale rosa, paprika e rosmarino sono l’abbinamento perfetto ad un piatto di carne ma anche di pesce.
  • ostriche  –  il cibo della lussuria per eccellenza! Molti imperatori romani avevano i loro allevamenti privati in Spagna e in Sardegna e nel corso dei “baccanali”, le feste orgiastiche dove tutto o quasi era permesso, non si contavano i chili consumati di questo preziosissimo quanto afrodisiaco mollusco. Il modo migliore per gustare le ostriche? A crudo con una vinagrette di scalogno, aceto rosso e pepe.
  • cocco  –  il cibo che non ti aspetti, inserito in questa speciale lista forse più per una curiosità che arriva addirittura dalle Isole Solomone: il neo-sposo dopo la prima notte di nozze deve categoricamente far bere il succo di un intero cocco alla sua fresca sposa, pena la scarsa fertilità di quest’ultima. Dopo le fatiche della notte cosa c’è di meglio di un ricostituente latte di cocco???
  • avocado  –  ormai facilmente reperibile in tutti i mercati o i centri di distribuzione di frutta e verdura, è considerato un potente afrodisiaco soprattutto se gustato… di notte! Se vi piace vincere facile prendete una tartina, spalmatela di formaggio cremoso, adagiateci sopra un dadino di bacon croccante e un cucchiaino di avocado e… buona notte!!!
  • fichi  –  non chiedeteci il perché scientifico, ci sentiamo di inserirli nella lista per l’eccezionale dolcezza e per il godurioso abbinamento con il cioccolato fondente e le mandorle per un dolcissimo fine pasto.
  • cioccolato  –  concludiamo con il re del San Valentino, il vero protagonista di questo giorno dedicato all’amore! Che siano cioccolatini o praline, fondente molto più che al latte, da spalmare o da usare come unguento per un massaggio piccante, tutto è lecito e tutto è concesso se si parla di sua maestà il CIOCCOLATO, il trionfo dell’Amore!
    2cb6823c975ee09b0d93e071c71c86d5

Ecco a voi la nostra classifica! Suggeriteci ricette, new entry in graduatoria o raccontateci il vostro menu di San Valentino!
Buon Amore a tutti!!!